Garantire la sicurezza dei tifosi allo stadio ci costa 40 milioni COMMENTA  

Garantire la sicurezza dei tifosi allo stadio ci costa 40 milioni COMMENTA  

20120825-113541.jpg

Quaranta milioni di euro, a tanto ammontano i costi per garantire la sicurezza dei tifosi allo stadio. La denuncia, a poche ore dall’inizio del campionato di calcio 2012/13, è del sindacato di polizia del Siulp Felice Romano. Romano si sfoga attraverso le pagine de “La Nazione”:

É inaccettabile impiegare migliaia di uomini ogni fine settimana a spese del contribuente. Siamo in spending rewiew? La polizia subisce tagli ed è sotto organico di 11 mila unità? E allora il calcio e tutte le manifestazioni a scopo di lucro, sportive e non, devono pagare un contributo per il servizio straordinario di ordine pubblico.

Ogni fine settimana sono impiegati 6000 uomini delle forze dell’ordine durante le partite di calcio professionistico. Una spesa che grava sul contribuente perché le società di calcio, che pure fatturano complessivamente 2 miliardi e 477 milioni di euro, non sborsano un euro. Quaranta milioni di euro è il costo di un top player, come va di moda chiamarlo oggi. L’acquisto di un solo calciatore può coprire il costo del servizio d’ordine in un intero anno. A livello politico pare ci sia scarso interesse nel risolvere la questione. Sembra, infatti, sia molto più facile, comodo, tassare per esempio la benzina che un biglietto per assistere a un incontro di calcio. In tempi in cui poco manca che tassino anche l’aria che respiriamo, sembra paradossale. Una buona soluzione potrebbe essere quella di mettere un euro di tassa su ogni biglietto. Dopotutto se una persona è disposta a pagare 50,00 euro per un tagliando del settore distinti, può pagarne senza problemi anche 51,00 e contribuire ai costi per la sicurezza.

Leggi anche: Calciomercato: quando inizia sessione estiva e quando finisce

Vincenzo Borriello

Leggi anche

Bari: uomo accusato di violenza sessuale soffoca la figlia di tre mesi
Bari

Bari: uomo accusato di violenza sessuale soffoca la figlia di tre mesi

Un uomo, un padre di Bari è stato arrestato dalla polizia in quanto accusato di violenza sessuale e di aver soffocato la figlia di tre mesi. I carabinieri di Altamura, in provincia di Bari, hanno arrestato un ventinovenne, colpevole di aver soffocato e aver violentato la figlia di 3 mesi. L'uomo non è nuovo a questi reati ed è già conosciuto dalle forze armate del luogo, in quanto aveva violentato la figlia minorenne di una coppia di amici. In base alle ultime indagini condotte dalla polizia, sembra che il giovane abbia più volte provato a soffocare la figlia, provocandole continui Leggi tutto

3 Commenti su Garantire la sicurezza dei tifosi allo stadio ci costa 40 milioni

  1. La sicurezza al cittadino va garantita. Detto questo, il campionato non è certo una manifestazione estemporanea, nè breve, nè priva di scopi di lucro: il "servizio d'ordine" a gratis pagato da tutti non è la priorità, per i "tutti" oggi. Che lo si metta in discussione!

    • Che se lo paghino le squadre, visto che è una manifestazione sportiva a scopo di lucro e visto che quando devono pagare milioni di euro per un giocatore non battono ciglio!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*