O me o i gatti. Lei sceglie i gatti COMMENTA  

O me o i gatti. Lei sceglie i gatti COMMENTA  

Macché amore eterno, macché unione per tutta la vita. Nella vita ne possono capitare talmente tante, di cose, che dire per sempre è un azzardo che nessuno dovrebbe permettersi di osare.


Sembrerebbe essere questa la morale della vicenda di una donna 33 enne che vive nel Devonshire, contea dell’Inghilterra sud occidentale che occupa parte della penisola a tutti nota come Cornovaglia. È una terra difficile, spazzata dal vento, con a nord il Mar Celtico e a sud la Manica. Una terra che potrebbe inaridire oppure spingere ad apprezzare sopra ogni altra cosa il calore del focolare domestico, qui più che mai rifugio dalle ostilità del mondo esterno. Kelly Cruse del Devonshire sembrerebbe essere della seconda più che della prima opinione, con l’aggiunta del fatto che gli anni devono averla anche convinta del fatto che la migliore compagnia che si possa avere sono gli animali.


Fino a poco tempo fa viveva con il marito, due figli e una rappresentanza di animali così consistente da poter rivaleggiare con quella di Ace Ventura: 35 gatti, 5 chihuahua e un (uno solo, sì, un solitario) dobermann. Si può ipotizzare che la situazione casalinga stesse volgendo verso una complicazione sempre più insormontabile, tanto da spingere il marito a esporre quotidiane lamentele contro la strapresenza di animali. La donna, però, che per vivere fa l’allevatrice di Snowshoe e Siamesi – cioè è appassionata di animali ad un livello ben superiore al comune – deve sempre avere risposto che lei, di grosse difficoltà, non ne vedeva proprio, e che le cose andavano benone così com’erano.


Forse infastidito da tale atteggiamento, o esasperato, perfino geloso, in un certo senso, il marito ha reagito ponendo la moglie di fronte ad un bivio di vita.

L'articolo prosegue subito dopo

Amore mio, deve averle detto, qui non si può andare avanti così, quindi scegli: o me, o i dannati gatti. Una presa di posizione dura, da uomo vero, di quelli che di compromessi ne accettano, sì, ma solo fino ad un certo punto. Il fatto è che i dubbi di Kelly Cruse del Devonshire potrebbero essere durati una frazione di secondo, non di più, quel tanto che basta per valutare con rapidità la situazione. Ah beh, è stata l’unica cosa che ha risposto Kelly, se le cose stanno così, amore mio, la porta è quella. Detto fatto, la donna, secondo quanto ha riportato il North Devon Journal, è ritornata single, vive con i figli e, of course, come direbbe lei, 35 gatti, 5 chihuahua e il solitario dobermann.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. O me o i gatti. Lei sceglie i gatti | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*