Gay aggrediti a Milano: 8 arresti di cui 6 minorenni

Gay aggrediti a Milano: 8 arresti di cui 6 minorenni

Milano

Gay aggrediti a Milano: 8 arresti di cui 6 minorenni

Arrestati gli otto colpevoli dell'aggressione ai danni di due ragazzi lo scorso 22 gennaio, all'uscita della discoteca Il Borgo a Milano.

Sei i ragazzi minorenni che accompagnavano i due maggiorenni del gruppo, che ha aggredito verbalmente e fisicamente due ragazzi gay all’uscita di una discoteca. La violenza si è risolta fortunatamente solo con alcuni giorni di prognosi. Sprangate e pugni sono stati inflitti dopo che ragazzi si stavano rifugiando in macchina per fuggire dagli insulti che venivano perpetrati dal gruppetto di ragazzi. I colpevoli hanno un’età che si aggira tra i sedici e diciassette anni, mentre i capobanda erano diciannovenni.

Si è accertato che i giovani arrivano da famiglie socialmente e culturalmente svantaggiate, nel quartiere di Corvetto proprio dove è accaduto il fatto. Il comune di Milano e L’Azienda Sanitaria stanno pensando ad un programma di recupero anche per le famiglie, in più casi monogenitoriali ed extracomunitarie.

Le dichiarazioni delle vittime

Michele, uno dei due ragazzi aggrediti, appresa la notizia degli arresti, ha commentato: “Se davvero sono colpevoli, sono contento che siano stati presi.

Almeno per un po’ non potranno più fare del male a nessuno”. Passato lo spavento, l’aggressione ha lasciato anche un nuovo legame. Uno dei due ragazzi picchiati e un amico che era con loro in discoteca, e che è riuscito a mettersi in salvo, oggi sono una coppia.

L’indagine è stata condotta dai carabinieri del comando provinciale di Milano, assieme al sostituto minorile Angelo Renna e il pubblico ministero Myriam Iacovello. In particolare, a svolgere le attività di indagine sono stati i carabinieri della stazione Milano Porta Romana e Vittoria, con il contributo dei colleghi del nucleo informativo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche