Gaza, esodo in massa dei Palestinesi COMMENTA  

Gaza, esodo in massa dei Palestinesi COMMENTA  

112804528-7e8f4fc7-dfe9-4d4a-9e0a-abb6fb54f427

L’esercito israeliano è entrato nella zona nord della Striscia di Gaza. I militari hanno diffuso alcuni volantini che avvisano i palestinesi ad abbandonare al più presto le loro case. Nell’annuncio è scritto: “L’operazione dell’esercito sarà breve”. Nel volantino è anche scritta la direzione da seguire per cercare qualche rifugio. L’invito a lasciare le case è stato diramato anche dai media palestinesi e attraverso avvisi telefonici.

Leggi anche: Incendio durante rave party in Usa, oltre 30 morti


Alcune stime parlano di circa ventimila persone in fuga dalle località palestinesi, alcune delle quali ormai sono rimaste “agglomerati fantasma”. Molte persone sono arrivate nei punti di raccolta come ad esempio le scuole senza portare con sé alcun bagaglio.

Leggi anche: Squirting: cos’è e in cosa consiste

Arrivano appelli da tutto il mondo a cessare i bombardamenti e le incursioni: la Francia ad Israele intima un immediato cessare del fuoco, il Papa nell’Angelus ha rivolto un appello alle popolazioni coinvolte, affinchè tutti facciano uno sforzo per riportare la pace in queste zone martoriate.

Leggi anche

incendio-usa
Esteri

Incendio durante rave party in Usa, oltre 30 morti

Un violentissimo incendio è divampato durante un rave party in un capannone nella città californiana di Oakland, Usa. Mentre era in corso la festa le fiamme hanno rapidamente avvolto la struttura provocando la morte di molte persone,  quelle accertate ma con tutta probabilità oltre 30, forse 40, secondo fonti della polizia che ha affermato, 'siamo pronti al terribile scenario di una strage'. Inoltre sono state avviate le indagini per incendio doloso, anche se al momento rimangono aperte tutte le piste, compresa quella dell'incidente e non vi sono indagati certi. Sembra inoltre che nell'edificio non vi fosse alcun impianto antincendio. Quando Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*