Geamana, il villaggio sotto il lago COMMENTA  

Geamana, il villaggio sotto il lago COMMENTA  

Geamana, il villaggio sotto il lago
Geamana, il villaggio sotto il lago

Logo GeamanaGeamana, il villaggio sotto il lago di cianuro. Non è assolutamente una storia inventata. Il villaggio di Geamana, si trova nella Romania centrale ed un tempo era un grazioso villaggio, immerso in una pittoresca valle, ma purtroppo nel 1978 è stato spazzato via per fare spazio ad un lago tossico. Oggi sono ancora visibili alcune tracce del villaggio.


La zona è stata devastata dai fanghi di cianuro ed altre pericolose e tossiche sostanze chimiche utilizzate per estrarre il metallo giallo, meglio conosciuto come oro, nella vicina miniera di Rosia Montana. Sono stati versate talmente tante sostanze chimiche da sommergere quasi tutto il villaggio, ad eccezione del campanile della chiesa, ancora ben visibile.


La zona possedeva ricche riserve di rame ed il regime comunista costrinse gli abitanti a lasciare le loro case e ad abbandonare il paese per poter fare spazio ai rifiuti tossici delle miniere di Roşia Poieni.Una volta inondata di acqua la valle, Ceausescu ordinò che i rifiuti tossici fossero scaricati nel nuovo lago portando così alla cancellazione quasi totale del piccolo paese.


La torre della chiesa e alcuni tetti sono gli unici resti di questo bellissimo paese. Il lago, è un cratere di acqua rossa prodotta dagli scarichi tossici delle miniere di rame. Anche se in realtà il lago, non è un vero e proprio lago, ma una pozza di rifiuti. Oggi migliaia di oppositori stanno cercando di porre fine a questo disastro ambientale per costringere il Senato a porre fine allo sfruttamento minerario della zona.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*