Gel di silice: 6 motivi per non buttarlo via

Curiosità

Gel di silice: 6 motivi per non buttarlo via

Gel di Silice

Il Gel di Silice è molto prezioso per contrastare l'umidità. Di seguito varie possibili applicazioni del prezioso materiale prima di gettarlo.

Estremamente comune è il ritrovamento del Gel di Silice. Questo materiale è facilmente reperibile all’interno di una scatola contenente scarpe nuove, una borsa appena uscita da un negozio, o nelle confezioni di apparecchi elettronici. Ma cos’è, in realtà, questo Gel di Silice? Contenuto all’interno di sacchettini di carta bianchi il più delle volte gettati nella spazzatura, il gel di silice si presenta in granuli trasparenti e duri al tatto. La sua funzione è quella di far fronte al formarsi di possibili muffe all’interno della confezione vista la sua grande capacità di assorbimento. Grazie alla sua utilissima proprietà adsorbente, il Gel di Silice può essere utilizzato in svariati campi a mo’ di prevenzione dell’umidità, e quindi di danneggiamento per l’oggetto in questione. Il Gel non è nemmeno tossico, al contrario di quanto si crede. Prima di gettarlo, quindi, è utile sapere le numerosissime utilità cui si presta, elencate qui di seguito.

Nella scatola piena di vecchie foto

Le fotografie analogiche stampate su carta, si sa, sono oggetti di memoria familiare da conservare e mantenere con cura.

Il tempo e l’umidità, però, soprattutto durante l’inverno, possono comportare il sorgere di muffe all’interno della confezione dove le fotografie sono contenute, danneggiando irrimediabilmente il materiale di costituzione delle preziose immagini. Il Gel di Silice, però, può essere molto utile a tale scopo. Inserendo un sacchettino del materiale all’interno della confezione contenente le fotografie, l’umidità che potrebbe venire a crearsi, danneggiando così la fragile carte, può essere contrastata, rendendo praticamente indistruttibile il ricordo rappresentato dalle immagini.

#1

Nella borsa della macchina fotografica

All’interno della maggior parte degli apparecchi elettronici il sacchettino di Gel di Silice è già presente. Il più delle volte, osservandolo con curiosità, non si capisce la sua utilità, e quindi si getta nella spazzatura. Le preziose lenti dei vostri obiettivi fotografici, sono però esposti all’umidità e al sopraggiungere di funghi e muffe che possono provocarne la rovina irreparabile. Prima di giungere quindi a questo rovinoso problema, e dover recarsi in un negozio per far riparare gli obiettivi, è utile mantenere il Gel di Silice all’interno della borsa fotografica, così da evitare il sopraggiungere dell’umidità dannosa per gli obiettivi e il corpo macchina.

#2

Nella borsa della palestra

Al ritorno dalla palestra i vestiti sudati posizionati all’interno della borsa sono il perfetto ambiente per la formazione di umidità e muffe, oltre che cattivo odore.

Posizionando sacchetti di Gel di Silice all’interno della borsa, si può prevenire il danneggiamento dei capi vestiari sportivi.

#3

Per i rasoi

L’acqua utilizzata al momento della rasatura, può far insorgere ruggine sulle lame dei vostri rasoi. Prima di ritirare gli utensili dopo l’utilizzo, è quindi raccomandabile munirli di Gel di Silice accanto, oltre ad asciugarli, così da impedire il danneggiamento per via dell’umidità presente.

#4

Per i vestiti bagnati e/o umidi

Se i vostri capi sono stati bagnati da un improvviso acquazzone e non avete avuto il tempo di poterli asciugare, non disperate. Il Gel di Silice può evitare il sopraggiungere del cattivo odore di muffa.

#5

Nella dispensa delle posate

L’ossidazione è un grave problema per le stoviglie stipate nei cassetti. Il Gel di Silice, strano ma vero, è la soluzione.#6

Il Gel di Silice non va gettato. Questo sono alcuni esempi delle possibili utilità ma, osservandoli, le possibilità di impiego dei preziosi sacchettini sono infinite.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche