Gela, prete derubato e picchiato in casa COMMENTA  

Gela, prete derubato e picchiato in casa COMMENTA  

GELA – Notte da incubo a Gela in provincia di Caltanissetta per un sacerdote di 72 anni, Giuseppe Ferrigno, ex parroco della chiesa San Giacomo. Il religioso e’ stato aggredito nella sua abitazione di via Atene, picchiato, legato al letto con il nastro adesivo e rapinato.

I malfattori, in tre, sono entrati in casa dopo aver forzato una finestra della cucina e una volta sopraffatto il prete hanno rovistato armadi e cassetti, e hanno portato via 600 euro, un computer portatile e altri oggetti.

Poi sono fuggiti con l’auto del sacerdote, usando le chiavi di cui si erano impossessati. Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia scientifica del commissariato di Gela per i rilievi del caso.

(AGI) .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*