Gelato fatto in casa senza usare la panna COMMENTA  

Gelato fatto in casa senza usare la panna COMMENTA  

Un tipico dessert a base di latte è il gelato, ma può essere adattato per le persone che vogliono evitare i prodotti a base di latte, in modo che possano gustarsi un dolce senza la panna. Se avete bisogno di un gelato senza latte a causa di un’allergia o di uno stile di vita vegano, potete soddisfare la vostra voglia di dolci con varie ricette per il gelato fatto in casa senza la panna.


Scegliete un aroma

Seguite la ricetta di base per il gelato senza panna e aggiungete un aroma. Per il gelato vegano alla vaniglia, unite nel frullatore: 2 tazze di latte di soia, 480 gr di tofu, 1 cucchiaio di estratto do vaniglia e 3 cucchiai di dolcificante. Aggiungete una tazza di fragole tagliate nel frullatore per il gelato alle fragole, 2 banane intere per quello alla banana, mezza tazza di cioccolato in polvere per quello al cioccolato.


Congelate usando dei sacchetti con la chiusura a zip

Versate una tazza del preparato per il gelato in un sacchetto da freezer con la zip. Fate fuoriuscire l’aria e chiudetelo. Riempite un sacchetto con la zip da 4 litri per metà con del ghiaccio. Spargete 1/3 di tazza di sale sul ghiaccio. Mettete il sacchetto con il preparato per gelato nel sacchetto più grande con il ghiaccio. Chiudete quest’ultimo sacchetto e scuotetelo per 10 minuti per congelare il gelato. Svuotate poi il sacchetto quando il gelato è pronto.


Usate la gelatiera

Versate la mistura per il gelato nel contenitore centrale della gelatiera. Mettete il contenitore nell’apposito alloggiamento e aggiungete il ghiaccio attorno ad esso. Spargete del sale di roccia sul ghiaccio e azionate la gelatiera. Una volta che il gelato è completamente congelato, la gelatiera si ferma automaticamente.

L'articolo prosegue subito dopo


Fare un semifreddo

Un semifreddo richiede che mettiate la base per il gelato in una ciotola e che poi la mettiate nel freezer. Mescolatelo poi ogni 15 minuti per evitare che si formino dei grandi cristalli di ghiaccio. Il gelato sarà pronto da mangiare non appena avrà raggiunto la consistenza desiderata.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*