Gene Wilder si è spento. Addio al genio del comico

News

Gene Wilder si è spento. Addio al genio del comico

gene wilder

Addio all’attore e sceneggiatore Gene Wilder. La star del cinema si è spenta all’età di 83 anni, a dare la triste notizia i familiari.

Il genio del comico Gene Wilder si è spento all’eta di 83 anni. I familiari hanno dato la triste notizia. Da tempo l’attore soffriva di Alzhaimer. La morte è stata provocata da una complicazione della malattia.

Wilder fu uno degli interpreti preferiti di Mel Brooks. Fu la star del film “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” del ’71 e del mitico “Frankenstein Junior” del ’74.

Jerome Silberman, questo il suo vero nome, è nato l’11 giugno 1933 a Milwaukee, in Wisconsin, da una famiglia di ebrei russi immigrati. Finiti gli studi negli Stati Uniti si è trasferito in Inghilterra. Qui frequentò la Bristol Old Vic Theatre School, avvicinandosi per la prima volta al mondo dello spettacolo. Tornato negli Stati Uniti incominciò la sua carriera d’attore nei teatri off-Broadway, entrando inoltre a far parte dell’Actor’s Studio.

L’esordio di Wilder arrivò nel 1967, con il film “Gangster Story” di Arthur Penn. La svolta per la sua carriera però coincise con l’inizio del sodalizio – che diverrà poi storico – con il geniale Mel Brooks.

La prima candidatura all’Academy Awards arrivò come miglior attore protagonista per il ruolo di Leo Bloom in “Per favore, non toccate le vecchiette”. Successivamente l’arrivo dell’oscar alla sceneggiatura con il film parodia “Frankenstein Junior” (1974)

Negli anni’90 l’attore fu costretto a ritirarsi dalle scene per un linfonodo. Successivamente arrivò dell’ Alzheimer.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...