Genitori non portano la figlia ferita in ospedale, pensavano avesse mestruazioni - Notizie.it

Genitori non portano la figlia ferita in ospedale, pensavano avesse mestruazioni

News

Genitori non portano la figlia ferita in ospedale, pensavano avesse mestruazioni

Questa storia incredibile arriva dalla California. Una bambina di dieci anni stava dormendo nella sua camera quando è stata raggiunta da un colpo di proiettile. Svegliatasi di soprassalto per il dolore, la bimba aveva le mutandine sporche di sangue, poiché era stata colpita sul sedere.

I genitori, convinti che quel sangue fosse stato provocato dalle mestruazioni appena arrivate, non hanno portato subito la figlia in ospedale ma hanno atteso circa cinque ore. Dopo questo tempo, quando hanno visto che la bambina era ancora dolorante, la coppia si è decisa a consultare il personale medico ospedaliero per capire cosa fosse accaduto.

Poiché la ferita era abbastanza minuta, i medici hanno concordato con i genitori sul fatto che il sangue potesse essere scambiato per menarca. Certo, è più verosimile pensare una cosa del genere piuttosto che ad un proiettile vagante che colpisca mentre si dorme.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche