Genoa-Inter: il pagellone

Inter

Genoa-Inter: il pagellone

Julio Cesar 6,5: dopo un primo tempo da spettatore non pagante, si fa trovare pronto sulla rasoiata di Veloso, nel finale, salvando il risultato e giustificando il mezzo voto in più;

Zanetti 5,5: solita generosità, ma senza grandi risultati;

Nagatomo 7: la rete del successo vale tutto il voto, ma non si limita a quello:

Lucio 6: di fronte ha il nulla compresso e il suo compito ne viene facilitato non poco;

Samuel 6: stesso discorso di Lucio;

Faraoni 6: non fa cose straordinarie, ma neanche errori marchiani (dal46’Alvarez 6,5: l’assist per Nagatomo e il tiro sul palo valgono un voto che è anche un incoraggiamento);

Motta 5,5: svolge il suo compitino, senza eccessivo trasporto;

Cambiasso 5,5: Anche per lui vale il discorso di Motta;

Poli 6: il desaparecido di inizio stagione, ha finalmente opportunità da sfruttare per farsi vedere e valutare, ma la resa non è esaltante, anche se si rende utile coprendo le avanzate di Nagatomo (dal23’Obi s.v.);

Milito 5: conferma il suo momento negativo mettendo in mostra una scarsa lucidità sotto rete.

I suoi ex tifosi genoani si chiedono dove sia finito il giocatore che fece innamorare Marassi, ma arrivano secondi, visto che quelli dell’Inter si fanno la domanda da più di un anno;

Pazzini 5,5: gli arrivano pochi palloni e per lui diventa subito complicato confermare i progressi messi in mostra con la Fiorentina. Sarà per la prossima.

Yuto Nagatomo
Yuto Nagatomo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche