Genova, avvelena il marito con il caffè per stare con l’amante COMMENTA  

Genova, avvelena il marito con il caffè per stare con l’amante COMMENTA  

Una donna di 53 anni, residente a Molassana, è stata arrestata per aver tentato di avvelenare il marito, che sarebbe stato d’intralcio alla sua relazione extra-coniugale con un altro uomo.

La donna avrebbe messo gocce di un potente anti-psicotico nel caffè o nelle tisane del marito 54enne per settimane, un farmaco, che stando alle prime indiscrezioni potrebbe provocare anche un infarto.

La vittima, fortunatamente, ha sospettato qualcosa e ha scoperto tutto.

La donna oltre che per tentato omicidio è anche accusata di aver sottratto il medicinale dalla struttura dove lavorava come assistente psichiatrica.

La 53enne, recentemente era stata lasciata dall’amante e ha pensato di uccidere il marito, pensando che la chiusura della sua relazione extra-coniugale fosse proprio colpa dell’uomo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*