Genova: calderina guasta, anziana donna muore COMMENTA  

Genova: calderina guasta, anziana donna muore COMMENTA  

 

Non sono state affatto felici, queste feste, per un signora di 77 anni. A causa di una caldaia difettosa, la donna, Lina Stefani, infermiera in pensione, è morta soffocata per una perdita di gas.

Ad accorgersene, la figlia Patrizia, che appena entrata nell’appartamento, situato in via Tortosa, a Genova,  ha visto la madre ormai morta, stesa  a terra, per poi svenire a sua volta.

A soccorrere la donna, i vicini dell’anziana madre, rimasti, loro malgrado, intossicati. Infine, quest’ultimi, sono stati trasportarti all’ospedale San Martino di Genova, per poi esser dimessi dopo le adeguate cure.

I Vigili del fuoco e la Polizia, confermano che è stato proprio il malfunzionamento della calderina, a provocare la morte dell’anziana signora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*