Genova, i tir bloccano la città: a rischio il settore alimentare

Genova

Genova, i tir bloccano la città: a rischio il settore alimentare

Già dalla giornata di ieri, martedì 24 gennaio, i tir in sosta selvaggia hanno creato seri disagi a Bolzaneto e a Cornigliano a causa dei presidi presso il porto di genova e i caselli autostradali.
Sono stati fermati i tir frigoriferi diretti al mercato a Bolzaneto di frutta e verdura e per questo motivo i grossisti hanno paura che se i blocchi non verranno fatti sgombrare, a rimetterci sarà soprattutto il settore alimentare fresco tra cui frutta, verdura e latticini.

Se i cittadini del capoluogo hanno preso veramente d’assalto le pompe di benzina, nella paura di rimanere senza carburante per la propria vettura, sull’A7 Serravalle-Genova i tir bloccano l’uscita di Serravalle Scrivia, mentre sulla A10 una trentina di autotrasportatori hanno dato vita ad un presidio al casello di Albenga, sciolto in serata.
Una dozzina di camion sono fermi alla barriera autostradale di Ventimiglia, al confine con Italia e Francia mentre a causa di questo sciopero dei tir, il Teatro Stabile di Genova ha annullato il debutto dello spettacolo L’uomo Prudente di Carlo Goldoni di questa sera perché gli abiti di scena sono fermi al porto di Livorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche