Genova, inizia il processo a Don Riccardo Seppia COMMENTA  

Genova, inizia il processo a Don Riccardo Seppia COMMENTA  


Poco dopo le ore 09.00 è iniziato il processo che vede imputato Don Riccardo Seppia, il parroco di Sestri Ponente arrestato lo scorso maggio perché accusato di tentata violenza sessuale su minore, tentata induzione alla prostituzione minorile, detenzione di materiale pedopornografico e spaccio a minorenni.

Nessuna delle presunte vittime della violenza sessuale si è costituita parte civile e proprio il gip aveva respinto l’unica richiesta di costituzione di parte civile avanzata da Marta Palazzi, tesoriere dell’Associazione Radicali Genova.


A rivelare delle attenzioni del parroco fu un chierichetto di 15 anni, una delle presunte vittime, durante l’incidente probatorio. Il processo, che potrebbe concludersi in giornata, si svolge rigorosamente a porte chiuse.

Leggi anche

Robofriend
Genova

I robot del Salone Orientamenti

Si è svolta la settimana scorsa il Salone Orientamenti, la più importante iniziativa a livello regionale riguardo le opportunità formative e lavorative sul territorio, organizzato dalla Regione in collaborazione l'Università di Genova, la Camera di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*