Genova: sono diminuite le richieste d’adozione COMMENTA  

Genova: sono diminuite le richieste d’adozione COMMENTA  

In seguito alla forte crisi che si abbatte sull’Italia da ormai diverso tempo, molte categorie stanno subendo danni.

A farne le spese, adesso, sono anche i bambini. Si, perchè grazie ai tempi duri che stiamo vivendo, le richieste di adozioni sono calate del 20%. Se prima le domande d’adozione arrivavano a circa 400 annuali, ora le richieste sono quasi la metà. Giustamente, chi riesce miracolosamente ad arrivare a fine mese, come può minimamente pensare di crearsi una famiglia? Non ce ne sono le possibilità e, conseguentemente, molti bambini continuano a crescere negli orfanotrofi.

Leggi anche: I robot del Salone Orientamenti


Sulle motivazioni Sansa, presidente del Tribunale dei Minori, non ha alcun dubbio:”Preoccupazione per il futuro soprattutto e poi reale impoverimento. Le coppie riflettono, temono di non poter allevare un figlio come vorrebbero e così non si prendono l’impegno.

Leggi anche: Genova,poliziotto uccide moglie e figlie: poi si suicida

E’ la paura del figlio ed è un elemento preoccupante per la nostra società”.

Leggi anche

Robofriend
Genova

I robot del Salone Orientamenti

Si è svolta la settimana scorsa il Salone Orientamenti, la più importante iniziativa a livello regionale riguardo le opportunità formative e lavorative sul territorio, organizzato dalla Regione in collaborazione l'Università di Genova, la Camera di Commercio e l'Ufficio Scolastico Regionale. Tema di fondo di questa ventunesima edizione sono state le new skills, le nuove competenze richieste dalle aziende a livello europeo per le quali le istituzioni formative del nostro territorio hanno avviato da alcuni anni progetti innovativi. Non si tratta solo della formazione universitaria, il percorso comincia in maniera più incisiva nella scuola secondaria. Esempio di questo è l’iniziativa avviata Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*