Gerry Scotti a Renzi, voglio rinunciare al vitalizio COMMENTA  

Gerry Scotti a Renzi, voglio rinunciare al vitalizio COMMENTA  

123

Il noto presentatore Gerry Scotti ha chiesto al neo premier Matteo Renzi di cancellare il suo vitalizio. E’ stato Renzi a raccontarlo nel corso della trasmissione Porta a Porta spiegando che Gerry lo ha contattato su Twitter dicendogli: “sono stato parlamentare per cinque anni, voglio rinunciare al vitalizio ma non posso farlo”. Il premier ha allora aggiunto, “troveremo il modo di accontentarlo, ma è il segnale di una persona che si rende conto che anche il piccolo contributo personale è giusto” e che, dunque, è importante lavorare per eliminare vitalizi e rimborsi dei consiglieri regionali.

Leggi anche: Germania, inaugurata la prima autostrada per ciclisti

A tal proposito il premier ha aggiunto, “ci sono tante cose che non tornano, come i vitalizi dei consiglieri regionali che si sommano a quelli da parlamentare, per cui una persona può prendere più pensioni, quando la mia generazione non ne prende neanche una”.

Leggi anche

attentato-terroristico-istanbul
Esteri

Attentato terroristico a Istanbul: autobomba vicino allo stadio, 13 morti

Ore di terrore a Istanbul per un attentato terroristico avvenuto vicino allo stadio della squadra di calcio Besiktas. Un'esplosione devastante, visibile a chilometri di distanza, quella provocata da un'autobomba diretta contro un bus di poliziotti anti-sommossa, che ha ucciso almeno 13 persone, ferendone a decine; si tratta di un bilancio ancora provvisorio che potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Tutto è accaduto dopo la conclusione del match della massima divisione turca tra il Besiktas e il Bursarpor. Mentre i giornalisti erano impegnati nei commenti e nelle interviste del dopo partita si è sentita una fortissima esplosione, catturata anche in diretta tv. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*