Gessica Notaro al Maurizio Costanzo Show: “Ecco il mio volto”

Gossip e TV

Gessica Notaro al Maurizio Costanzo Show: “Ecco il mio volto”

Gessica Notaro
La modella 28enne Gessica Notaro ha partecipato alla trasmissionone di Maurizio Costanzo in televisione per mostrare il suo volto sfregiato dall'acido.

La modella 28enne Gessica Notaro ha partecipato alla trasmissionone di Maurizio Costanzo in televisione per mostrare il suo volto sfregiato dall'acido.

La modella 28enne Gessica Notaro ha partecipato alla trasmissionone di Maurizio Costanzo in televisione con grande coraggio per mostrare a tutti il suo volto dopo essere stata sfregiata dall’ex fidanzato, Jorge Edson Tavares.

Durante la registrazione della trasmissione, la Miss riminese ha raccontato a tutti di come era felice quando lei e Tavares avevano deciso di sposarsi e andare a convivere insieme alla madre di lei.

La Notaro, poi, continua il racconto affermando che a un certo punto il rapporto comincia ad incrinarsi e lei fa capire al suo ex che non vuole più sposarsi, sperando che trovi la felicità con un’altra ragazza.

Lui non la prende bene e comincia a maltrattarla, al punto che è costretta a rivolgersi ad un avvocato prima, al tribunale poi. Qui Tavares riceve solo una notifica che gli vieta di avvicinarsi alla ragazza e non la custodia cautelare come richiesto dal pm.

Qualche mese dopo, il 10 gennaio 2017, Edson Tavares sfregia l’ex compagna con l’acido davanti casa sua, a Rimini.

Dopo l’attacco l’ex Miss ha dovuto subire vari interventi ma ora dice di sentirsi “un pochino meglio”.

Sempre durante la registrazione della trasmissione che andrà in onda la sera del 20 aprile, Gessica Notaro ha potuto ascoltare le parole di Andrea Orlando, ministro della Giustizia, il quale in collegamento telefonico ha detto che non può intervenire aprendo un’inchiesta contro il magistrato che all’epoca dei fatti non ascoltò Gessica ma le ha dato comunque un appuntamento per il 27 aprile.

Nel frattempo, la ragazza ha deciso di incidere un disco e vorrebbe riprendere a lavorare presso l’Acquario di Rimini dove si occipava di addestrare i delfini, anche se non le sarà più possibile prendere il sole e fare il bagno.

I proventi del disco andranno a coprire le ingenti spese mediche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche