GF Vip, Bettarini continua a non capire la scelta di Andrea COMMENTA  

GF Vip, Bettarini continua a non capire la scelta di Andrea COMMENTA  

GF Vip, Bettarini continua a non capire la scelta di Andrea
GF Vip, Bettarini continua a non capire la scelta di Andrea

A pochi giorni dalla finale, nella casa del GF Vip, Bettarini continua a non capire la scelta di Andrea Damante e si domanda il motivo.

Dopo la scelta di Andrea Damante, che per il duello al televoto ha preferito fare il nome di Bettarini, quest’ultimo rimasto nella casa e finalista della prima edizione del GF Vip, continua a pensare al fatto e si chiede come mai Andrea abbia fatto il suo nome. 

Le risposte degli altri inquilini, che hanno definito Andrea un uomo, perché ha voluto salvarli, sembra non siano piaciute a Bettarini e continua a domandarsi le ragioni di questa scelta.


Ovviamente il gesto di Damante ha sollevato moltissimi dubbi e anche un polverone mediatico, al punto che molti hanno accusato Damante di essere uno stratega e molti altri hanno pensato che la produzione avesse voluto eliminare Andrea, potenziale vincitore, in quanto molti si sono lamentati dal momento che non è stato possibile votare perché nella casa rimanesse Andrea.

Riguardo a questo fatto, pochissimi sono riusciti a darsi una spiegazione, a cominciare dallo stesso Bosco, che in studio nella trasmissione Mattino 5 condotta dalla Panicucci, non è riuscito a capire le ragioni di questa scelta.

Sempre nello studio della trasmissione di Canale 5, molti pensano che sia un modo di Andrea di vendicarsi perché lo stesso Stefano lo ha definito un “lacché” perché molto servizievole, come Gabriele, nei confronti di Valeria Marini. Il termine, già utilizzato dalla stessa Elenoire, sembra non sia piaciuto ad Andrea che in questo modo pare essersi vendicato dell’amico Stefano. 

Vedremo come proseguirà la faccenda. Lunedì è l’ultima puntata e i concorrenti usciranno, quindi anche i due avranno modo di chiarirsi e confrontarsi su questo fatto.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*