Giaccherini al Sunderland: ‘la Juve ha sfruttato il mio momento’

Calcio

Giaccherini al Sunderland: ‘la Juve ha sfruttato il mio momento’

Dalla Juventus al Sunderland, Giaccherini si lascia alle spalle un periodo indimenticabile con un grasso bottino. I due scudetti con i bianconeri e poi la Nazionale fino all’approdo inaspettato al Sunderland. Il centrocampista toscano, diventato da poco papà del secondo figlio, ha firmato il contratto pochi giorni fa e ieri si è allenato nel ritiro italiano del club inglese; questa sera alle 18 la squadra affronterà il Chiasso in amichevole a Peschiera. Nel corso di un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Giaccherini ha spiegato che la trattativa si è chiusa in una sola settimana e di essere pronto ad affrontare una nuova avventura. “Dal 2010 ogni anno ho fatto una scalata – ha sottolineato – Sono partito dal Cesena e ci siamo salvati, poi sono passato alla Juve dove ho vinto due scudetti, quindi la Nazionale.

Ora inizia una nuova avventura in Premier”. Giaccherini ha aggiunto di non essere rimasto deluso dalla Juventus, che ha saputo sfruttare il suo momento positivo.

“Ringrazio la Juve per quello che mi ha dato e per la possibilità di arrivare in Nazionale. Ringrazio Conte che in questi due anni mi ha dato tutto, ma spero di avergli dato molto anch’io”. Seppur con un po’ di nostalgia e di dispiacere per aver lasciato Conte, il giocatore ha spiegato di essere contento della sua scelta e pieno di energie per la prossima stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...