Gianna Gancia: “L’interesse dei giovani una speranza per il domani della Granda”

Attualità

Gianna Gancia: “L’interesse dei giovani una speranza per il domani della Granda”

Cuneo – “Desidero ringraziarvi – ha detto Gianna Gancia – assieme ai vostri insegnanti per questa visita che coincide con il termine delle lezioni e che rappresenta per voi un primo incontro con le istituzioni, in linea con la necessaria sensibilizzazione dei più giovani alla vita amministrativa e politica del nostro territorio”.
Chiusura dell’anno scolastico in Provincia per gli alunni delle classi quinte (sezioni A, B e C) della Scuola elementare Edoardo Mosca di Bra, protagonisti di una visita all’Ente di Corso Nizza a Cuneo. Guidati dagli insegnanti Gianni Rinaudo, Flavia Cigliutti, Giovanna Verrua, Elda Franco, Agata Comandè, Graziella Messa, Ornella Ravera e Sara Mellino i ragazzi hanno incontrato la presidente della Provincia ed il consigliere provinciale Pio Giverso.
All’ordine del giorno della riunione nella sala del Consiglio provinciale del Centro Incontri il funzionamento dell’Ente, a partire da tempi e modalità di riunione del Consiglio e delle Commissioni consiliari. Non solo Provincia, però, tra gli argomenti affrontati su richiesta dei ragazzi.

Le domande hanno riguardato rapporti con la Regione, fondazione e sviluppo dell’Unione Europea, oltre a temi di estrema attualità, quali le conseguenze ed e risultati dell’astensione dalle urne e le modalità di voto per i cittadini stranieri.
“Domande estremamente pertinenti – ha aggiunto Gancia – che dimostrano l’ottimo lavoro formativo svolto dagli insegnanti e l’interesse che l’attualità riveste per i ragazzi. Un interesse che, proprio perché nutrito da piccoli cittadini, fa ben sperare per il domani della nostra provincia Granda”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche