Gigi Riva lascia la Nazionale Italiana COMMENTA  

Gigi Riva lascia la Nazionale Italiana COMMENTA  

Dopo cinquanta anni Gigi Riva, “Rombo di tuono”, chiude la sua esperienza come team manager della Nazionale Italiana di calcio guidata da Cesare Prandelli. Riva è uno dei personaggi più importanti del calcio italiano, ex bomber del Cagliari, esordisce nel 1963 in maglia azzurra alle Giovanili e in Nazionale segna ben trentacinque reti, un vero e proprio record.


Riva ha già comunicato la sua decisione a Giancarlo Abete, Presidente della Federcalcio, motivandola con le sue condizionali di salute non proprio ottime. Lo stesso Gigi Riva afferma: “Abete voleva che arrivassi fino al Mondiale del prossimo anno.

Ma il dolore all’anca e alle spalle, aggiunti al disagio per e trasferte, non me lo consentono”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*