Gioielli nuziali Kundan COMMENTA  

Gioielli nuziali Kundan COMMENTA  

Durante l’epoca Moghul,  a nord dell’India, sono stati creati splendi gioielli con oro 24 carati e pietre preziose.

Questi gioielli sono noti come gioielli Kundan (dalla parola Kundan che significa “oro puro”).

Creare questo tipo di gioielli richiedeva il lavoro di più di un artigiano e il processo di lavorazione non era affatto facile.


La struttura di ogni pezzo di gioiello è realizzato con parti incavate che servono a contenere le gemme.

In ogni foro viene versata della colla sulla quale, in un secondo momento, viene versato l’oro Kundan. In seguito, vengono incastonate le gemme tagliate e lucidate.


Una volta che l’oro si indurisce e le gemme sono saldamente fissate, viene applicato dell’altro oro Kundan per dare al gioiello un aspetto liscio e finito.


Tradizionalmente i gioielli Kundan venivano indossati solo dai ricchi, dal momento che venivano realizzati utilizzando l’oro più puro e i gioielli più preziosi come diamanti, zaffiri, smeraldi e rubini.

L'articolo prosegue subito dopo


Oggi sono diventati gioielli molto popolari e vengono indossati dalle spose in India.

I pezzi principali che compongono il set di gioielli da sposa Kundan sono:

  • Collana Kundan
  • Orecchini Kundan
  • Martha tikka Kundan (posto sulla fronte della sposa, solitamente collegato da una stringa che corre sulla parte posteriore della testa della sposa)
  • Bracciale Kundan

 

Come prendersi cura dei gioielli Kundan

Non lavate mai i gioielli Kundan con acqua e sapone, per evitare di offuscare il metallo. Usate un panno in pelle scamosciata e pulite delicatamente ogni pezzo.

Se i gioielli Kundan non vengono curati attentamente, alcune parti del gioiello potrebbero scurirsi. In questo caso, usate una gomma da matita sulla zona interessata per eliminare la decolorazione.

Come conservare i gioielli Kundan

Disponete ogni pezzo in spessi strati di panno morbido o cotone e conservate in un sacchetto a chiusura ermetica.

È possibile anche tenere nel sacchetto dell’essiccante per evitare l’accumulo di umidità che potrebbe macchiare i gioielli.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*