Giordania, chiusi confini Siria e Iraq. Sono stati dichiarati zone militari - Notizie.it
Giordania, chiusi confini Siria e Iraq. Sono stati dichiarati zone militari
Cronaca

Giordania, chiusi confini Siria e Iraq. Sono stati dichiarati zone militari

Alcuni soldati delle forze militari giordane
Alcuni soldati delle forze militari giordane

Giordania. In seguito all’esplosione di un’autobomba che, durante la mattina di ieri, ha provocato la morte di sei guardie di frontiera giordane, lo Stato ha deciso di chiudere i confini tra Siria e Iraq. A riportarlo online è stata la BBC.

Il governo giordano ha inoltre dichiarato che non saranno previsti altri campi profughi e che quelli già presenti non verranno ampliati. Ciò significa che la Giordania, almeno per il momento, si rifiuta di accogliere altri migranti.

L’attacco kamikaze è avvenuto ieri mattina nei pressi della postazione militare di Rukban, postazione usata dall’esercito giordano per ospitare e interrogare i civili in fuga dalla Siria.

Dalle prime ricostruzioni sembra che un camion carico di esplosivo abbia valicato il confine tra Siria e Giordania a forte velocità e che, appena arrivato in prossimità di un blocco militare giordano, sia esploso. La polizia giordana sta indagando per chiarire l’accaduto e si pensa che ad operare l’attacco sia stata una cellula terrorista dormiente di origine afghana.

I servizi segreti giordani pensano infatti che, tra i tanti profughi che scappano da Siria e Iraq, vi siano alcune spie che entrerebbero nei campi profughi con l’intento di compiere violenti atti di terrorismo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche