Giornata mondiale dell’ acqua a Firenze. Publiacqua predica bene…ma razzola male :”L’ acqua è uguale per tutti”, ma in Toscana costa molto di più !

Firenze

Giornata mondiale dell’ acqua a Firenze. Publiacqua predica bene…ma razzola male :”L’ acqua è uguale per tutti”, ma in Toscana costa molto di più !

Riportiamo il comunicato stama di Publiacqua nel quale si annuncia l’ incontro previsto per oggi 22 marzo fra studenti e associazioni, dal tema “L’ acqua è uguale per tutti”.
La società Publiacqua ha in effetti un certo coraggio, visto che in Italia l’ acqua è tutto fuorchè uguale. O meglio, chimicamente la formula rimane H2O, ma economicamente la Toscana è la regione dove, più di ogni altra, i cittadini spendono per il servizio idrico.
I dati di Cittadinanza attiva, ottenuti sommando canoni dell’acquedotto, fognatura, depurazione, e la quota fissa, mostrano come la nostra regione sia quella nella quale la bolletta è più cara di tutte. Ipotizzando infatti il caso di una famiglia di 3 componenti, con un consumo medio di 192 metri cubi di acqua la spesa totale ammonta ad euro 369, laddove la spesa nazionale media è di 270 euro, con minimi che vanno dai 178 della Lombardia passando per i 245 del Lazio e i 319 dell’ Emilia-Romagna.
Fra i motivi del costo sicuramente incide la percentuale di acqua “sprecata”, cioè quella persa dagli acquedotti toscani, con una media del 34%. Ma di sicuro questo nn può essere il motivo che ha spinto le società fornitrici ad aumentare i prezzi dell’ 11,8%, con punte del 20% a Grosseto.

Calcolando che la media nazionale è stata del 6,7%…un plauso quindi ai gestori delle reti idriche, bravissimi a parlare ma ancor di più a “spennare” gli ormai “poveri” cittadini.

Giornata Mondiale dell’Acqua: grande assemblea di studenti al Saschall
Martedì 22 marzo, Giornata Mondiale dell’Acqua, Water Right Foundation organizza a Firenze
due iniziative: un incontro dedicato alle scuole e un seminario sulla gestione dell’acqua nelle città
Al mattino, dalle 9.30 alle 12.30, presso il Saschall di Firenze, si svolge la manifestazione
“L’acqua è uguale per tutti”, organizzata da WRF e Publiacqua S.p.A in collaborazione con il
Comune di Firenze e dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado del
territorio. L’evento è stato pensato per offrire alle classi un momento di riflessione e confronto sul
tema dell’acqua nelle città, sugli aspetti legati alla sua gestione, utilizzo e risparmio, oltre che sulle
problematiche che ne ostacolano il libero accesso in molte regioni del mondo.
Mauro Perini, Presidente Water Right Foundation, Erasmo D’Angelis, Presidente Publiacqua
S.p.A.

e Rosa Maria di Giorgi, Assessore all’Istruzione del Comune di Firenze, e Alfredo De
Girolamo, Presidente Confservizi Cispel Toscana, illustreranno ai bambini il significato e
l’importanza di celebrare anche a Firenze la Giornata Mondiale dell’Acqua.
Durante l’incontro saranno proiettati i cartoni animati della serie “H2Ooooh!”, prodotta dal
Gruppo Alcuni e realizzata in collaborazione con UNESCO e RAI Fiction, con l’obiettivo di
promuovere tra i ragazzi un uso consapevole delle risorse idriche.
Nel pomeriggio, a partire dalle 15.00, presso la Sala Incontri di Palazzo Vecchio, si discute di
“Acqua per le città: come rispondere alle sfide dell’urbanizzazione”, tema indicato dalle
Nazioni Unite come argomento prioritario per le celebrazioni 2011 della Giornata Mondiale
dell’Acqua.
Muovendo dall’esperienza di Water Right Foundation nei Paesi del Sud del mondo e dai progetti di
cooperazione internazionale realizzati, l’incontro vuole essere un momento di confronto tra
rappresentanti dei governi locali e membri di istituzioni internazionali sulle principali questioni
inerenti la gestione delle risorse idriche nel mondo: le problematiche dovute alla rapida crescita
della popolazione urbana e delle bidonvilles in molte città, i processi di industrializzazione, i
conflitti per l’accesso all’acqua e sui servizi igienico-sanitari, i cambiamenti climatici.
Il seminario è organizzato da WRF e vedrà la partecipazione di Mauro Perini, Presidente Water
Right Foundation; Erasmo D’Angelis, Presidente Publiacqua; Giovanni Camilleri, Coordinator
ART Initiative/UNDP Ginevra; Enrica Caporali, Università di Firenze; Renzo Crescioli, Assessore
all’Ambiente della Provincia di Firenze; Simonetta Paganini, ANCI Nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*