Giovanardi abbandona l’Ncd: ‘Fallita la nostra missione’ COMMENTA  

Giovanardi abbandona l’Ncd: ‘Fallita la nostra missione’ COMMENTA  

L’Ncd di Alfano continua a perdere i pezzi, e stavolta a salutare la compagnia è il senatore Carlo Giovanardi, che porta via con se anche i Popolari Dell’Emilia, con i consiglieri e i coordinatori provinciali che hanno deciso di abbandonare la nave alla deriva.

In una nota ufficiale diramata dal senatore Giovanardi, vengono spiegate le ragioni del clamoroso addio al progetto politico ideato da Angelino Alfano, attuale ministro dell’Interno e leader di Ncd: ‘Prendiamo atto del fallimento della missione e degli obiettivi alla base della nascita del Ncd, in quanto determinati a contribuire, in periferia come al centro, all’affermazione di un Centro Destra alternativo alla Sinistra‘.

Una delle pietre della discordia che ha portato all’addio di Giovanardi è stata la linea adottata dall’Ncd sulle politiche della famiglia.

Una linea, secondo il senatore, appiattita sulle posizioni del Pd, in materia di Unioni Civili.

A confermarlo è proprio lo stesso senatore in una intervista rilasciata al sito LaPresse, nella quale ha ribadito la propria linea: ‘Lascio la maggioranza, di fronte a un governo arrogante che prima ti chiede la fiducia e poi si vota le unioni civili con il Movimento 5 Stelle’.

La ‘massa’ degli scontenti nell’Ncd si ingrosssa ogni giorno di più, e le ragioni del malcontento sono state sintetizzate in un documento che porta la firma dei vari coordinatori locali e consiglieri, che accusa il ministro Alfano di avere ceduto alle pressione dei suoi alleati: ‘Con il 25% dei voti ottenuti alla elezioni politiche, Pd e Governo vogliono imporre, scavalcando Ncd con i voti dei 5 Stelle, una vera e propria rivoluzione antropologica come quella del matrimonio gay, con una martellante azione del presidente Renzi, del ministro Boschi e del sottosegretario Scalfarotto che, addirittura, ha fatto lo sciopero della fame contro il Parlamento’.

Nel documento viene attaccato anche Benedetto Della Vedova, il sottosegretario che negli ultimi giorni si è fatto promotore di una campagna per la legalizzazione della cannabis.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Giovanardi abbandona l’Ncd: ‘Fallita la nostra missione’ | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*