Giovane tenta il suicidio in una clinica psichiatrica, genitori diffondono la foto

Esteri

Giovane tenta il suicidio in una clinica psichiatrica, genitori diffondono la foto

Un episodio davvero molto grave è accaduto nel Regno Unito pochi giorni fa: si tratta del caso di una bambina ricoverata in una clinica psichiatrica. La piccola, tredici anni, è stata ricoverata dopo una serie di squilibri mentali che hanno spinto i genitori a chiedere un aiuto medico. Primo fra tutti l’anoressia, dopodichè una depressione talmente acuta da portare la ragazzina a tentare il suicidio. Per cercare di farla curare da medici esperti e per tenerla al sicuro, i genitori hanno deciso di mandare la ragazza in una clinica psichiatra, sperando di farle ricevere tutte le attenzioni necessarie alla guarigione. Purtroppo non è stato così. La ragazzina, Olivia, è riuscita a tentare il suicidio ancora, proprio nella clinica in cui era ricoverata, ingoiando una quantità di pillole spropositata rispetto al numero che le era concesso.

I genitori della ragazza sono rimasti scioccati dall’accaduto e dall’incompetenza dei medici e del personale, tanto da decidere di far pubblicare le foto della figlia in fin di vita proprio per denunciare il fatto e non far si che venisse nascosto e dimenticato.

Nicola Dye, la madre di Olivia, ha scritto una lettera al giornale Mirror chiedendo di parlare del caso della sua bambina e di diffondere la notizia e le fotografie, la cosa che le fa più orrore è che un episodio così terribile sia accaduto proprio in un luogo dove dovrebbe vigere la massima sicurezza. La ragazza ora sta bene ed ha cambiato istituto di cura, ma ha rischiato pericolosamente la vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche