Giovane turista fermata alla dogana: cosa nasconde il suo seno?

Style

Giovane turista fermata alla dogana: cosa nasconde il suo seno?

Si accorgono in tempo che qualcosa non va e la bloccano per effettuare un controllo. Una giovane turista ventiduenne è stata fermata all’areoporto di Bogotà (Colombia) mentre era diretta verso la Spagna. Gli agenti sono rimasti insospettiti dal seno della turista e l’hanno bloccata.

La donna, originaria dell’Honduras, è stata sottoposta ai controlli con i raggi x ed è emerso che il suo seno generoso era realizzato con protesi piene di cocaina pronta ad essere immessa sul mercato degli stupefacenti.

Le protesi erano ripiene di 1,5 chili di cocaina liquida. Paola Deyanira Sabillon, questo il nome della ragazza, si è fatta impiantare le protesi clandestinamente in una clinica colombiana, e l’intervento le ha provocato gravi infezioni.

La ragazza è stata quindi ricoverata in ospedale. Una volta terminate le cure, la giovane pusher dovrà scontare la sua pena: rischia infatti fino a sei anni di carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...