Giovani, disoccupati sopra 40 per cento

Cronaca

Giovani, disoccupati sopra 40 per cento

Il tasso di disoccupazione giovanile supera per la prima volta la soglia del 40%, attestandosi al 40,1, il livello più alto dall’inizio delle rilevazioni nel 1977. E’ quanto comunica l’Istat, che ha diffuso oggi i dati provvisori relativi ad agosto. L’aumento è dello 0,4% rispetto al mese precedente, del 5,5% su base tendenziale. Ai massimi anche il tasso di disoccupazione generale,. arrivato al 12,2%.

Nel suo rapporto sul mercato del lavoro, il Cnel afferma che siamo nell’anno “peggiore della storia dell’economia italiana dal secondo Dopoguerra”. Il rischio, sottolineano gli esperti del Cnel, è che l’aumento della disoccupazione sia “un dato strutturale” e che “molti di coloro che sono fuori dal processo produttivo vi restino”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche