Giovani in sovrappeso hanno livelli di colesterolo come i 50 enni, avvertono i medici

Wellness

Giovani in sovrappeso hanno livelli di colesterolo come i 50 enni, avvertono i medici

I giovani in sovrappeso hanno sviluppato i livelli di colesterolo simili a coloro che hanno 50 anni di età, hanno messo in guardia i medici.
Gli esperti di Great Ormond Street Hospital hanno detto che i bambini obesi di appena otto anni hanno anche la pressione pericolosamente alta.

Questi bambini sono a rischio di malattie cardiache o ictus precoce ma i medici avvertono che hanno meno probabilità di risposta ai farmaci come le statine, che erano stati sviluppati per gli adulti.
Hanno aggiunto che rischiano danni a lungo termine al loro cuore e le arterie anche se la loro dieta migliora più tardi nella vita.
Il medico ricercatore Dr Lee Hudson, ha detto: ‘Quello che stiamo trovando è la sindrome metabolica (pressione alta) e diabete precoce – le cose si dovrebbero avere in un 40enne.

‘Stiamo vedendo bambini di 13 anni con un lipidi (colesterolo), il cui profilo si dovrebbe trovare in un 50enne e otto a nove anni con alta pressione sanguigna.

Significa guai ‘, ha detto a The Evening Standard.
La proporzione di bambini dai due ai 10 anni che sono in sovrappeso o obesi è aumentato dal 22,7 per cento al 27,7 per cento in Inghilterra tra il 1995 e il 2004.
I medici hanno detto che i genitori che non riescono a educare i loro figli circa le dimensioni delle porzioni e dar loro da mangiare pasti istantanei alto contenuto di grassi sono in parte responsabili.

Great Ormond Street, UCL Institute of Child Health e la London School of Hygiene e Tropical Medicine hanno lanciato il più grande programma di obesità infantile.

Il progetto, denominato Promise, si rivolgerà ai bambini di 13 – 17 anni di età con un indice di massa corporea superiore a 30.

I ricercatori esamineranno inoltre la sicurezza di perdita di peso, l’efficacia di farmaci anti-obesità e le modalità per gestire l’obesità adolescenziale. Ecografie saranno utilizzate per misurare l’impatto dell’obesità sulla salute dei bambini, come l’irrigidimento delle arterie.

Il dottor Hudson, che si occupa di Promise, ha detto: ‘Mangiare è una dipendenza, ma l’allarmismo non funziona.

Ci sono parallelismi con il modo in cui si affrontano problemi di alcol e droghe. Si tratta di dare autostima, inducendoli a ragionare con se stessi. ‘

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche