Giovani ragazzi si conoscono tramite amici e scoprono di essere fratelli

Due ragazzi a Washington, Mo., hanno ricevuto una sorpresa mentre visitavano la piscina dei vicini. Il 12 enne Isaac Nolting è stato presentato a Dakota Zimmer da amici di amici. I due hanno notato immediatamente delle somiglianze, in quanto avevano gli stessi capelli, naso, bocca, piedi, mani. Le persone hanno iniziato a chiedersi se fossero parenti. Dakota ha raccontato che aveva un fratello che è stato adotatto da una donna chiamata Dawn.

Leggi anche: Il Pontefice ‘rivendica’ il ruolo della donna nella famiglia, come ‘protettrice dal maligno’


Quando Isaac è tornato a casa, ha chiesto alla madre Dawn Nolting se lui fosse stato adotatto. La madre gli ha rivelato di essere stato adotatto e che la madre era una giovane donna che non ha saputo prendersi cura di lui e per questo l’ha abbandonato. Dawn si è presa volontariamente cura di lui, mentre la madre gli faceva visita spesso anche se non l’ha mai voluto con sè. Dawn ha adotatto Isaac quando aveva 18 mesi. Ha sempre voluto dirgli la verità, ma non ha mai trovato il coraggio. Dawn sapeva che i due ragazzi prima o poi si sarebbero incontrati, in quanto il prossimo anno sarebbero andati nella stessa scuola.

Leggi anche: Monkey Kingdom, sopravvivenza nel pianeta delle scimmie


Il mistero è stato risolto: Isaac e Dakota sono fratelli. La madre biologica è morta nel 2007,  e il loro padre l’ano successivo. Ora Dakota vive con sua nonna biologica e la sorella Ashley ad Augusta, Mo.

Leggi anche: Fondo anticrisi di Tettamanzi: è possibile contribuire


Isaac e Dakota sono entusiasti  di essersi trovati. Hanno trascorso il compleanno insieme questo inverno. Hanno anche fatto un pigiama party, giocato ai videobox, andati in bicicletta e sullo skateboard.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche: “Panettone per la vita”, in centro iniziative a sostegno della maternità

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*