Giovanni Lo Porto nelle mani di terroristi pakistani COMMENTA  

Giovanni Lo Porto nelle mani di terroristi pakistani COMMENTA  

La ong tedesca Welt Hunger Hilfe (Aiuto alla fame nel mondo) è stata protagonista in Pakistan di una brutta avventura che vede coinvolto un nostro cittadino, al momento nelle mani di un gruppo di terroristi pakistani.nbv La Farnesina tiene il massimo riserbo sulle sue condizioni e le informazioni in nostro possesso arrivano dal suo profilo pubblicato su un social network, Giovanni indica di essersi laureato alla London metropolitan University e alla Thames Valley University.

È lui a precisare di essere arrivato in Pakistan nell’ottobre scorso per partecipare come “project manager” alla costruzione di alloggi di emergenza nel sud del Punjab.

In precedenza era stato ad Haiti, e ancora prima aveva lavorato nove mesi con il Cesvi. L’operatore italiano sarebbe arrivato ieri a Multan, ed era diretto a Kot Addu.

La famiglia, residente a Brancaccio, aspetta ancora notizie.

Leggi anche

About Francesco Quartararo 665 Articoli
Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*