Giovedi 8 Novembre, Milano, Alcatraz: unica data italiana per Bloc Party

Milano

Giovedi 8 Novembre, Milano, Alcatraz: unica data italiana per Bloc Party


– Il disco di debutto, silent alarm, ottiene, in una sola settimana, il disco d’oro in Gran Bretagna e viene nominato da NME come disc dell’anno.

– Negli anni e coi successivi celebrati dischi, hanno ottenuto importanti e prestigiosi riconoscimenti, da NME ad MTV, diventando una tra le band britanniche piu’ rappresentative degli ultimi 10 anni.

– Le date estive in Ingliterra e a new York, a supporto del nuovo disco, sono andate velocemente esaurite.

Atteso ritorno in un’unica data italiana per:

Opening Band: PVT

Giovedì 8 Novembre 2012

Milano – ALCATRAZ
Via Valtellina, 25
Apertura porte Ore: 19.00 – Inizio Concerti Ore: 20.15
prezzo del biglietto: 27 euro + diritti di Prevendita

Informazioni su come acquistare i biglietti:

Ticketone 892.101 www.ticketone.it

Ticket.it 02.54271 www.ticket.it

Vivaticket 899.666.805 www.vivaticket.it

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali

www.vivoconcerti.com

Annoverate tra le british post-punk-rock band che dalla fine del 2003 hanno maggiormente calamitato l’attenzione del pubblico e della critica, i Bloc Party si sono sin da subito fatti riconoscere per un sound caratterizzato da un’acustica spigolosa e da una sensibilità pop.

Il frontman, Kele Okereke, il membro più tenace del gruppo, invia un demo ai noti Franz Ferdinand e da qui all’invito a suonare in occasione del decennale della record label Domino il passo è breve.

Nel 2005 esce Silent Alarm (V2 Records), disco di debutto che in una sola settimana ottiene il disco d’oro in Gran Bretagna e viene nominato da NME come disco dell’anno.

Due anni dopo e un tour mondiale, è pronto il secondo disco, A Weekend In The City (V2 Records), prodotto da Jacknife Lee (U2, Snow Patrol, Kasabian) e definito dallo stesso Okereke come “l’incontro tra l’anima della musica elettronica contemporanea e l’energia industriale del rock”. Il disco raggiunge velocemente il secondo posto nella UK Album Chart. L’anno successivo i Bloc Party pubblicano Intimacy (V2 Records), il terzo disco pubblicato digitalmente appena quattro giorni dopo essere stato ultimato, a cui è poi è seguita l’uscita su supporto fisico. Prodotto da Jacknife Lee e da Paul Epworth Intimacy oscilla tra il suono classico della band ed episodi più sperimentali, tra innovazioni ritmiche, riff incendiari, campionamenti orchestrali e tematiche più incentrate sulle emozioni e sui rapporti personali, a denotare la crescita e la maturità artistica della band.

Dopo una pausa nel 2009, nella quale Kele Okereke ha intrapreso una sua carriera da solista, i Bloc Party si ritrovano due anni dopo per lavorare sul nuovo album, il quarto della carriera artistica della band, sulle quali c’è molta aspettativa.

Il disco, di cui non è ancora noto il titolo, uscirà con l’etichetta Frenchkiss Records.

Dopo aver venduto oltre due milioni di copie in tutto il mondo e tour mondiali ovunque sold out, i Bloc Party sono pronti a tornare. Le già annunciate date estive inglesi ed americane sono andate velocemente esaurite. Grandi aspettative dietro al ritorno di una tra le band inglesi più attese ed amate.

Sito web: www.blocparty.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...