Giro 2017, 1a tappa: Lukas Pöstlberger prima maglia rosa

Sport

Giro 2017, 1a tappa: Lukas Pöstlberger prima maglia rosa

Giro 2017

A sorpresa è stato l'austriaco Lukas Pöstlberger a transitare per primo sul traguardo della prima tappa del Giro 2017. Sua la prima maglia rosa.

Ha 25 anni, viene dell’Austria e corre per la Bora Hansgrohe la prima maglia rosa del Giro 2017. Si chiama Lukas Pöstlberger ed è conosciuto solo a pochi fra gli appassionati di ciclismo. In altre parole, il leader che proprio non ti aspetti. Il traguardo della prima tappa del Giro d’Italia 2017 doveva essere il teatro di una volata con vincitore fra gli specialisti della velocità, Greipel o Ewan, solo per fare alcuni nomi. Invece è finita con Pöstlberger a braccia alzate, da solo, ad andatura ridotta.

Com’è andata la 1a tappa del Giro 2017

La tappa ha vissuto di una fuga già ai primi chilometri, animata da Mirco Maestri (Bardiani CSF), Cesare Benedetti (Bora Hansgrohe, suoi i primi tre Gran Premi della Montagna del Giro d’Italia edizione numero 100), Marcin Bialoblocki (CCC Sprandi), Pavel Brutt (Gazprom Rusvelo), Daniel Teklehaimanot (Dimension Data) e Eugert Zhupa (Wilier Selle Italia). Il distacco dal gruppo arriva fino a 7 minuti, ma l’azione è destinata a esaurirsi sotto la spinta di alcune squadre (soprattutto la Orica Scott) e, a circa quattro chilometri dall’arrivo, il gruppo torna compatto.

E’ il momento che i velocisti attendono, ma iniziano a studiarsi l’un l’altro troppo a lungo e, ad approfittarne – forse senza neppure troppa convinzione – è l’austriaco Lukas Pöstlberger, che si butta in avanti con uno scatto.

Il gruppo lo snobba, perché al traguardo manca ancora un chilometro e tutti pensano che il corridore della Bora Hansgrohe (alla prima grande corsa a tappe della sua carriera da professionista) potrà essere ripreso con facilità. Solo che non va così e l’ex sconosciuto Lukas Pöstlberger riesce a conservare qualche decina di metri, poco ma quanto basta per metterlo al riparo dal ritorno dei velocisti. A lui la prima maglia rosa di questo Giro 2017 dopo 5 ore, 13 minuti e 35 secondi per i 206 chilometri della frazione Alghero Olbia.

Oggi 2a tappa da Olbia a Tortoli, 208 km

Nessun imprevisto fra i big di classifica. Una caduta nel finale, su una pericolosa curva a destra, non ha coinvolto alcun capitano. Oggi si corre la 2a tappa, da Olbia a Tortoli, in Ogliastra. 208 chilometri di media montagna con tre salite impegnative, di cui solo due classificate come Gpm, e un finale che, nelle previsioni, dovrebbe vedere una sfida fra sprinter.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche