Giro della Libertà: tour sulle spiagge di Berlusconi contro la condanna

News

Giro della Libertà: tour sulle spiagge di Berlusconi contro la condanna

Le risorse di Silvio Berlusconi sono davvero inesauribili, neppure il caldo torrido e la sentenza di condanna per il processo Mediaset lo hanno abbattuto. Dopo aver promesso di starsene buono fino a Ferragosto, ecco che mette in campo un’altra delle sue trovate per dimostrare la sua ferma opposizione sia contro la sentenza della Corte di Cassazione che lo ha colpito direttamente, sia contro la magistratura italiana in generale. Berlusconi ha pensato ad un tour che toccherà le più rinomate spiagge italiane, che si chiamerà “Giro della Libertà”: l’iniziativa, che partirà a Ferragosto, è una sorta di campagna mediatica per trovare nuovi consensi e rinsaldare quelli già esistenti.

Sul giornale “Libero” si legge: “Stavolta non si scherza: è in gioco la libertà del leader, che finirà agli arresti entro il 15 Ottobre prossimo. Le manette potrebbero già scattare il 15 Settembre, quindi bisogna fare alla svelta”. Obiettivo del tour è di raccogliere firme per una petizione che abbia come oggetto la “salvezza” del Cavaliere oppure la riforma della giustizia.

I bagnanti, dal 15 Agosto in poi, troveranno sulle spiagge gazebo e centinaia di militanti del Pdl in costume, mentre Silvio potrebbe decidere di farsi vedere con la mitica bandana in testa.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche