Girone rientrerà subito in Italia COMMENTA  

Girone rientrerà subito in Italia COMMENTA  

I due marò Salvatore Girone ( a sinistra) e Massimiliano Latorre ( a destra )
I due marò Salvatore Girone ( a sinistra) e Massimiliano Latorre ( a destra )

Buone notizie per Salvatore Girone, il marò detenuto in India: la Corte Suprema indiana ha infatti dato l’ok al suo rimpatrio immediato durante la mattinata di ieri Mercoledì 25 Maggio.


La Corte Suprema Indiana ha accettato senza repliche l’ordine promulgato dal Tribunale arbitrale internazionale dell’Aja di far rientrare il fuciliere in Italia per tutta la durata del procedimento arbitrale.


La Farnesina accoglie soddisfatta il verdetto e anche il premier Matteo Renzi ha comunicato tramite un tweet la bella notizia dichiarando che <<Confermiamo la nostra amicizia con l’India, il suo popolo e il suo governo. E diamo il benvenuto al marò Girone che sarà con noi il 2 Giungo (Festa della Repubblica n.d.r.)>>.


Il premier ha inoltre scambiato diverse telefonate con il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni –  che in questi giorni è a New York -, con l’ambasciatore italiano in India Lorenzo Angeloni e con lo stesso Girone mentre il Generale Masiello, incaricato di riportare il marò in Italia, è il Giappone con il Premier per assistere al G7.

L'articolo prosegue subito dopo


Ricordiamo che Girone e Latorre, fucilieri della marina italiana, furono accusati dell’omicidio di due pescatori al largo dell’Oceano Pacifico.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*