Giudici del Riesame: mamma di Loris lucida assassina

Cronaca

Giudici del Riesame: mamma di Loris lucida assassina

Il Tribunale del Riesame ha confermato l’arresto per Veronica Panarello, la mamma del piccolo Loris Stival, ucciso il 29 Novembre scorso a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa. I giudici ritengono che la donna, che si trova ora rinchiusa nel carcere di Agrigento, non sia affatto innocente come continua a proclamarsi, ma che anzi sia una “lucida assassina”. I magistrati di Catania hanno deciso che Veronica Panarello resterà in carcere in quanto avrebbe simulato il rapimento sessuale mostrando inoltre “un’impressionante determinazione nel liberarsi del cadavere del figlio, scaraventandolo nel canalone”.

La donna resterà in carcere perché il rischio di inquinamento probatorio è molto elevato, e poi perché sussiste il rischio di recividanza. Secondo i giudici investiti del Riesame sul caso, la mamma di Loris ha avuto la lucidità di organizzare l’apparente rapimento del piccolo, manifestando in questo di possedere una mente criminale ed una “totale incapacità di controllo della furia omicida”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...