Giuseppe Battiston è ospite del Teatro di Alba sabato 22 dicembre 2012 COMMENTA  

Giuseppe Battiston è ospite del Teatro di Alba sabato 22 dicembre 2012 COMMENTA  

Alba – Giuseppe Battiston, talento cinematografico e teatrale, è ospite del Teatro Sociale “Giorgio Busca” di Alba sabato 22 dicembre 2012, alle ore 21 con il potentissimo Macbeth di Shakespeare riletto in chiave psicologica dal regista Andrea De Rosa. L’allestimento di De Rosa, grazie anche alla nuova traduzione di Nadia Fusini, si interroga sul limite oscuro che ognuno porta in sé, quel limite oltre il quale ognuno di noi è portato a compiere il male. Giuseppe Battiston, perfetto nel ruolo del protagonista con la suo essere imponente e il suo pastrano nero, è accompagnato in scena dalla sua Lady Macbeth interpretata da Frédérique Loliée. La produzione dello spettacolo è della Fondazione Teatro Stabile di Torino.

I biglietti per lo spettacolo Macbeth sono esauriti. Si consiglia di contattare il Teatro di Alba al. n. 0173 35189 il giorno dello spettacolo per avere maggiori informazioni.


Macbeth è uno dei personaggi più attuali del corpus shakespeariano: il contrasto tra pensiero e azione, la percezione d’essere intrappolato in una rete di incubi soffocanti, la disperazione, il conflitto tra ambizione e senso di giustizia, l’essere preda di un ingranaggio infernale di fronte al quale il libero arbitrio deve arrendersi, sono i termini per l’identificazione con la nostra parte più oscura, il nostro demone personale. La sua Lady, stretta tra la determinazione nell’essere motore di violenza e i lacerti di una dolcezza che emerge da un tempo lontano, fragile e compassionevole, crolla quando ha finalmente ottenuto il titolo di regina, incapace di uscire da una nevrosi che la renderà una figura speciale agli occhi di Sigmund Freud nel suo celebre saggio del 1916.

Scrive il regista Andrea De Rosa: “Diceva un filosofo che, tra tutti i mali, il peggiore è quello che i nostri desideri si avverino. Ho capito il senso di questo paradosso solo di fronte a Macbeth. Quello che le streghe gli rivelano è il suo desiderio più inconfessabile. Penso che sia lì, nel dire i propri sogni e desideri, che il lato oscuro di Macbeth prende forma. È lì che il lato più misterioso dell’esistenza si affaccia, in forma di visione, di felicità, di terrore”.

L'articolo prosegue subito dopo


I biglietti per lo spettacolo Macbeth sono esauriti. Il Botteghino del Teatro di Alba in piazza Vittorio Veneto è aperto per informazioni il giorno dello spettacolo dalle ore 16 alle 19.30 e dalle ore 20 alle 21.

Si ricorda che da gennaio 2013 il Botteghino del Teatro è aperto le sere in cui è programmato uno spettacolo con orario: dalle 19.30 alle 21.

Per informazioni:
TEATRO SOCIALE “G. BUSCA” Piazza Vittorio Veneto 3 – Alba
Tel. 0173 35189 – fax 0173 363326

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*