Gli 8 migliori libri inglesi di tutti i tempi

Gratis online

Gli 8 migliori libri inglesi di tutti i tempi


I libri migliori inglesi sono quei libri amati da milioni di persone, sono quei libri che sono diventati popolari o che sono considerati classici. Non sono solo i libri di Orwell e Tolkein che dominano le classifiche, ma anche libri per bambini come “Il leone, la strega e l’armadio” o Harry Potter che non saranno mai fuori moda.
Il signore degli anelli di Tolkien:
è un classico dalle proporzioni epiche che vale il viaggio. E’ una trilogia che comprende “La compagnia dell’anello”, “Le due torri” e “Il ritorno del re”. Ogni volume è diviso in due volumi con 6 parti ben distinte del libro. Ha venduto 150 milioni di copie ed è ad oggi il terzo libro più venduto di tutti i tempi.

Harry Potter e la pietra filosofale: la Rowling:
è stata proprio la storia del maghetto Harry Potter e dei suoi amici a Hogwarts a spingere molti giovani a leggerlo. Non ci è voluto molto perché ad Harry Potter si affezionassero sia adulti che bambini aiutandolo a diventare uno dei libri più venduti nel mondo.

Orgoglio e pregiudizio: Jane Austen:
è stato pubblicato nel 1813 ed è ancora popolare oggi come ieri. Gli incontri tra Mr. Darcy e Elizabeth Bennet riempiono il cuore degli appassionati da più di 200 anni. Il ruolo di Colin Firth nel film della BBc ha permesso anche ad altri di conoscere questo libro.

1984: George Orwell:
scritto nel 1948 e pubblicato nel 1949, l’idea di un futuro terribile secondo Orwell ha incrementato le vendite. Il concetto, secondo il quale una sorta di Grande Fratello ci sorveglia riducendo il nostro libero arbitrio e il protagonista nella stanza 101 è una delle parti più importanti di 1984.
Jane Eyre: Charlotte Bronte:
è il primo romanzo di Charlotte Bronte pubblicato nel 1847 con il nome di Currer Bell. Il libro racconta della relazione di Jane Eyre con Mr. Rochester. Nella metà del XIX secolo era quasi impossibile trovare un libro con un carattere così forte e per di più scritto da una donna.

Guida galattica per autostoppisti: Douglas Adams:
è iniziato come show radiofonico nel 1978 per poi essere una serie tv nel 1981. Il libro, il primo dei cinque, è stato pubblicato nel 1979 ed è considerato un classico. Presenta una serie di scherzi ai nerd ed è considerato un vero e proprio insegnamento di vita.
Frankestein: Mary Shelley:
è uno dei primi romanzi del genere science fiction, anche se i fans lo reputano un classico dell’horror gotico. La Shelley ha iniziato a scriverlo quando aveva 18 anni per poi terminarlo tre anni più tardi. E’ apparso per la prima volta nel 1818 ed è uscito in forma anonima, fino al 1823, quando Mary Shelley è stata decretata l’autrice del libro.
Il leone, la strega e l’armadio: C.S. Lewis:
è un libro per bambini che racconta le avventure di Lucy, Edmond, Susan e Peter che scoprono la terra di Narnia tramite un armadio e vivranno fantastiche avventure.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...