Gli antibiotici possono curare l’appendicite COMMENTA  

Gli antibiotici possono curare l’appendicite COMMENTA  

L’asportazione chirurgica dell’appendice potrebbe presto non essere piu’ necessaria se non in casi eccezionali: lo sostengono alcuni ricercatori britannici, secondo cui nella maggioranza dei casi, quelli appunto in cui l’appendicite sia acuta ma non complicata o perforata, la terapia antibiotica puo’ rappresentare una alternativa sicura ed efficace al bisturi.


Su 900 pazienti, la metà è stata trattata con terapia antibiotica, mentre l’altra metà con asportazione chirurgica: quelli che hanno preso antibiotici hanno avuto un tasso di successo pari al 63% a un anno dall’inizio del trattamento, con una riduzione delle complicanze del 31% rispetto a quelli che si sono sottoposti ad intervento chirurgico.


I ricercatori hanno sostenuto che: “il ruolo degli antibiotici nell’appendicite acuta non complicata è stato trascurato, basandosi principalmente sulla tradizione piuttosto che sulle prove. Suggeriamo quindi di iniziare a considerare l’approccio farmacologico come una possibile alternativa di trattamento dell’appendicite acuta non complicata. Possibilità che, ovviamente, va evitata in presenza di chiari segni di perforazione o di peritonite”.


 

 

 

Leggi anche

Salute

Dieta Lemme: quali danni provoca

Dieta Lemme: sconsigliata a chi soffre di problemi al fegato, ai reni, la mancanza totale di sale potrebbe portare ad ipotensione con capogiri, sconsigliata anche alle donne in gravidanza La dieta del Dottor Lemme sta Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*