Gli attentati sventati con il Datagate COMMENTA  

Gli attentati sventati con il Datagate COMMENTA  

Il capo della NSA (National Security Agency), Keith Alexander, ha svelato che grazie a Prism, il programma di sorveglianza, è stato possibile sventare 50 attentati dal giorno dell’11 Settembre 2001, di cui due a New York, uno alla metropolitana e uno a Wall Street.

Questi attentati erano anche ai danni di altri paesi, non solo degli Stati Uniti. Sempre Keith Alexander ha affermato che le informazioni rivelate da Edward Snowden, la talpa dello scandalo Datagate, hanno provocato dei “danni irreversibili”, aiutando i nemici del Paese.

Molti americani adesso lo vogliono in prigione.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*