Gli autoscatti più imbarazzanti del web

Gli autoscatti più imbarazzanti del web

La ‘mania’ dell’autoscatto è oggi più che mai in voga tra i giovani. Ogni momento della giornata, deve essere immortalato per essere immediatamente condiviso con gli ‘amici’ su Facebook o Twitter. Dal nuovo taglio di capelli, agli addominali in bella mostra, dal bikini per l’estate al bacio saffico, tutto viene fotografato con lo smartphone per finire nel calderone virtuale. Ma a volte c’è chi si spinge oltre, realizzando scatti a dir poco inappropriati e imbarazzanti. E così il Daily Mail ha fatto una piccola ricerca su Selfies at Serious Places, un Tumblr che accorpa tutti gli autoscatti realizzati nei luoghi più appropriati, pubblicando le immagini più assurde. Si va dal ragazzo che si fotografa davanti a una casa in fiamme, a un teenager che pensa bene di farsi un autoscatto nella camera ardente, con alle spalle la nonna morta. Ci sono poi diverse foto di ragazze e ragazzi davanti al memoriale dell’11 settembre o ancora davanti alla casa di Anna Frank o al reattore di Chernobyl o al monumento dell’Olocausto.

Quando il ‘bisogno’ di mostrarsi supera il significato del rispetto..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche