Gli avvocati in sciopero dall’8 al 16 Luglio

Attualità

Gli avvocati in sciopero dall’8 al 16 Luglio

Sono previste manifestazioni di protesta in tutta Italia, oltre all’astensione dalle udienze civili, per otto giorni. La categoria forense sciopera per la reintroduzione della mediazione civile obbligatoria. E’ quanto proclama l’Organismo Unitario dell’Avvocatura (OUA), che ha anche disertato l’incontro con il Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri. C’è attrito tra quest’ultima e gli avvocati, definiti “una delle lobby che ostacolano le riforme del Paese”. Ora gli avvocati provocheranno disservizi nelle udienze, rendendo la giustizia ancora più lenta e farraginosa del solito.

E’ guerra aperta tra il Guardasigilli e gli avvocati. “L’avvocatura non è una lobby e non si farà togliere dai piedi”, dichiara il Presidente dell’OUA, Nicola Marino. Anche il Presidente del Consiglio nazionale forense, Guido Alpa, è a favore della linea dura. “Le assicurazioni fornite dal Ministro circa la collaborazione e il coinvolgimento dell’Avvocatura nei progetti di riforma della giustizia sono state completamente disattese”, dice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche