Gli Emirati Arabi si schierano contro il blackberry

Tecnologia

Gli Emirati Arabi si schierano contro il blackberry

Blackberry Gli smartphone, i cellulari di nuova generazione e che sono dotati di moderne funzionalità come la navigazione internet veloce e la possibilità di ivniare e ricevere mail sono ormai sempre più diffusi, ma tra le opzioni che il mercato del settore propone per gli utenti ci sono anche i blackberry, i telefoni prodotti dalla RIM e che permettono appunto di poter tenere sotto controllo la propria casella di posta elettronica ricevendo un avviso come normalmente accade con un sms. Gli Emirati Arabi, una nazione ormai sempre più all’avanguardia, hanno però disposto il ritiro per questo genere di dispositivo arrivando addirittura a stabilire che siano fuori legge perchè sarebbero un pericolo per chi li possiede che potrebbe subire il furto dei propri dati personali. Al momento una decisione di questo tipo è stata presa solo nei confronti dei modelli prodotti dalla RIM dato che sarebbe l’unico a richiedere l’esportazione dei dati verso i terminali gestiti da un’azienda straniera e per questo potrebbe esserci il pericolo di danneggiare in modo pesante gli utenti.

Bisogna però tenere presente che anche se un’operazione di questo tipo è stata presentata come una tutela per proteggere le persone, in realtà la motivazione principale è quella di evitare di far circolare all’interno del Paese arabo una quantità eccessiva di dati e questo verrebbe giudicato come eccessiva libertà. Non è escluso quindi che presto una decisione simile potrà essere presa anche da altri Paesi arabi dove le costrizioni nei confronti degli abitanti sono spesso piuttosto rigide. Immagine tratta dal sito www.ziogeek.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...