Gli hotels Parador della Spagna sono alle prese con due giorni di sciopero COMMENTA  

Gli hotels Parador della Spagna sono alle prese con due giorni di sciopero COMMENTA  

Madrid – Gli impiegati dei lussosi hotel Parador che sono situati in alcuni dei castelli, palazzi e monasteri più pittoreschi hanno iniziato uno sciooperio di due giorni a partire da venerdì per protestare contro i tagli e la possibile chiusura.


La catena di hotel che è stata aperta per la prima volta nel 1928, ha detto che potrebbe abbandonare con una perdita di 107 milioni di Euro, circa 140 milioni di dollari, entro la fine dell’anno. “La situazione della catena alberghiera è insostenibile”, considerando che c’è stato uin taglio di 644 lavori su 4.400. La catena ha detto che non sono stati presi provvedimenti e che le perdite raggiungeranno i 149 milioni di Euro nel 2013.


Il portavoce Antonio Rueda ha detto che le perdite sono dovute a edifici che non appartengono alla catena alberghiera. Molti degli edifici sono parte della raltà spagnola e affittati alla catena alberghiera. Ha anche affermato che oltre alle perdite del alvoto, 948 dipendenti sono ridotti al lavoro part time e sette hotels rischiano la chiusura, dal momento che la Spagna “è l’unica ad aver risentito in misura minore della crisi economca”.

Le statistiche rilevate dal governo a settembre hanno mostrato un ammontare di 7 milioni di turisti nel mese di agosto, 5 % in più se comparato al 2011 e 200,000 in più rispetto al mese precedente, ovvero luglio.


Il turismo rappresenta l’11% della Spagna e il governo sta cercando di assestare la situazione, dopo il collasso dei mercati del 2008 che ha segnato una crisi grave per la Spagna.

L'articolo prosegue subito dopo


Essitono 94 hotels della Parador in alcune delle più belle località della Spagna. Tra le più famose, vi è il former Royal Hotel di Santiago de Compostela, un palazzo stupendo con quattro meravigliosi chiostri costruiti nel 1499 per ospitare i pellegrini che arrivavano per visitare  una dei santuari più venerati.  Un altro hotel si trova nei giardini dell’Alhambra a Granada, il palazzo usato fino al 1492 dalle potenze islamiche spagnole. Quando il generale Charles de Gaulle, leader militare e ultimo presidente della Francia, ha deciso di scrivere le sue memorie, si è installato in uno degli hotel Parador, una ex fortezza di orgine morisca,  nello scenario di una montagna che sovrasta gli uliveti e le colline dell’Andalucia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*