Gli integratori di vitamine per la perdita di peso e il diabete COMMENTA  

Gli integratori di vitamine per la perdita di peso e il diabete COMMENTA  

Gli integratori di vitamine per la perdita di peso e il diabete

 

In questi giorni, la gente sta cercando sempre di più consigli per perdere peso, soprattutto negli Stati Uniti dove l’obesità è in aumento. Mantenere un peso sano è particolarmente importante per le persone con diabete. Mentre molte persone sanno dei consigli e delle raccomandazioni per dimagrire, la maggior parte di loro non è consapevole del fatto che gli integratori di vitamine possono anche aiutare a perdere peso e combattere il diabete.


 

Le vitamine

 

Molte persone con il diabete non metabolizzano la vitamina C molto bene. Come risultato, i diabetici spesso possono beneficiare di prendere un integratore di vitamina C. Gli ascorbati minerali funzionano meglio dell’acido ascorbico. Il dosaggio raccomandato è tra 500 mg e 1500 mg al giorno, secondo Michael Murray, un medico naturopata (ND). Infatti, secondo una ricerca condotta dal Giornale del Collegio Americano di Nutrizione (Journal of American College of Nutrition), “il consumo regolare di una dose di 500 milligrammi o più di vitamina C può aiutare a bruciare i grassi per il 30 per cento di più mentre si fa attività fisica.”

 

Una dose di 30 mg a 90 mg di vitamina B6 e / o una dose di 1000 mcg di vitamina B12 al giorno potrebbe aiutare a prevenire la neuropatia diabetica, una condizione che tutti i diabetici devono evitare. Infatti, prendere un integratore a base di vitamine del gruppo B è conosciuto per la sua capacità di migliorare i livelli energetici dei diabetici e anche dei non-diabetici. Avere più energia significa avere più probabilità di essere attivi e bruciare più calorie. Inoltre, la vitamina D può permettere ai diabetici di evitare di avere una cataratta e può anche ridurre la loro resistenza all’insulina. Le persone con diabete hanno anche bisogno di più vitamina E, un antiossidante utile, rispetto agli altri.


 

Altri integratori utili

Oltre ai requisiti supplementari di vitamine dei diabetici, gli integratori sono importanti. Per esempio, i diabetici hanno un maggiore fabbisogno di magnesio. Essi possono anche beneficiare di assumare l’acido linoleico coniugato (CLA) e il coenzima Q10.


 

Secondo Murray, il cromo fa bene ai diabetici, perché quando si soffre di una mancanza di questo particolare elemento chimico, l’insensibilità all’insulina può aumentare. Prendere 200 mcg a 400 mcg al giorno.

L'articolo prosegue subito dopo


 

L’acido alfa lipoico può aiutare bilanciare gli zucchero nel sangue e ridurre il rischio che i diabetici corrono di danneggiare i nervi periferici. Prendere 10 mg a 100 mg di zinco ogni giorno per migliorare l’azione dell’insulina. I diabetici dovrebbero anche prendere in considerazione gli enzimi digestivi per aiutare con l’assorbimento dei nutrienti dal cibo che mangiano e degli altri integratori che prendono, Murray aggiunge.

 

Precauzioni

Prima di prendere qualsiasi tipo di integratore nutrizionale, consultare il proprio medico per assicurarvi che quello che avete intenzione di prendere non sia in conflitto con l’eventuale assunzione di altri farmaci.

 

È inoltre necessario essere consapevoli del fatto che alcuni integratori possono contenere additivi che potrebbero essere dannosi per la salute. Controllare le etichette con attenzione e assicurarsi che il produttore è conforme alle linee guida delle GMP farmaceutiche.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*