Gli Islandesi ce l’hanno più lungo tra gli europei, secondi gli italiani, quelli del Congo battono tutti COMMENTA  

Gli Islandesi ce l’hanno più lungo tra gli europei, secondi gli italiani, quelli del Congo battono tutti COMMENTA  

Non è chiara la valenza scientifica della ricerca condotta  dall’università di Belfast ma tutto ha un senso se si considera sia stata condotta dal noto e discusso Richard Lynn.

Fatto sta che i ricercatori erano curiosi di sapere nel mondo chi avesse il pene più grande. A livello europeo gli italiani si difendono bene con un’onorevole secondo posto grazie a una media di 15,7 centimetri.

Medagli ad’oro a sorpresa va agli Islandesi con una media di 16,5 centimetri. La ricerca condotta sulle misure del pene degli uomini di 113 paesi ha decretato indiscussi vincitori gli abitanti del Congo con una lunghezza di 18 centimetri.

Ultimi i coreani con un 9,7 centimetri. Le critiche a Lynn sul metodo di ricerca non sono mancate. Effettivamente l’emerito professore dimostra sempre si vaere un discutibile approccio metodologico nel condurre le sue ricerche.

L'articolo prosegue subito dopo

Lynn si è ben guardato di munirsi di centimetro e fare personalmente le misurazioni ma si è limitato a raccogliere dati presenti sul web di scarsa valenza statistica.

Leggi anche

11 Commenti su Gli Islandesi ce l’hanno più lungo tra gli europei, secondi gli italiani, quelli del Congo battono tutti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*