Gli italiani non conoscono la Trombosi, allarme prevenzione COMMENTA  

Gli italiani non conoscono la Trombosi, allarme prevenzione COMMENTA  

Un italiano su 3 conosce il significato della parola ”trombosi” . Così Alt Onlus, l’Associazione per la lotta alla Trombosi dopo aver condotto un’indagine su un campione rappresentativo di mille italiani con un’eta’ compresa tra i 18 e i 77 anni annuncia i dati preoccupanti. Risultati che  sono stati comunicati da Alt proprio ieri alla prima giornata nazionale per la lotta alla trombosi.

”Alla luce dei risultati dell’indagine conoscitiva che abbiamo eseguito nei giorni scorsi, il valore di questa iniziativa assume ancora piu’ rilevanza, perche’ lo studio ha evidenziato con chiarezza che c’e’ ancora molto da fare sul fronte dell’informazione, essenziale per diffondere la cultura della prevenzione di queste malattie, causa del 44% dei decessi registrati ogni anno nel nostro Paese – ha commentato Lidia Rota Vender, presidente di ALT -. Purtroppo le persone ancora non sanno che le malattie da trombosi si possono prevenire efficacemente, rinunciando alle cattive abitudine che mettono seriamente a repentaglio la salute del cuore e dei vasi sanguinei, come sedentarieta’, fumo, alcol e cibi grassi. E di fronte a una diffusa disinformazione, la ricerca ci mostra ancora una volta una situazione a macchia di leopardo, con le zone del nord piu’ consapevoli del rischio trombotico, a fronte di altre zone d’Italia dove questa percezione del problema e’ praticamente inesistente”.


Emerge dalla ricerca di ALT che il 33% degli italiani  ignora la reale incidenza della trombosi come malattia. Alla domanda che chiedeva loro se il tumore alla mammella nella donna colpisce di piu’ o meno della trombosi, quasi la maggioranza del campione non ha saputo rispondere e solo 10% degli intervistati ha dato la risposta corretta, riconoscendo la maggiore incidenza della trombosi tra la popolazione femminile rispetto al cancro.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*