Gli hanno massacrato la famiglia, Azouz Marzouk difende Rosa e Olimdo Romano: «Sono innocenti» COMMENTA  

Gli hanno massacrato la famiglia, Azouz Marzouk difende Rosa e Olimdo Romano: «Sono innocenti» COMMENTA  

20121211-100348.jpg

Sconcertanti dichiarazioni di Azouz Marzouk. Olido e Rosa Romano furono riconosciuti colpevoli della cosiddetta strage di Erba. I due coniugi uccisero io piccolo Youssef e Raffaella Castagna, rispettivamente moglie e figlio di Azouz Marzouk, la suocera Paola Galli e la vicina Valeria Cherubini.

Il marito di quest’ultima, testimone chiave, rimase gravemente ferito. Per Azouz Marzouk i coniugi Romano sono innocenti: “Credo che giustizia non sia stata fatta – spiega al quotidiano Il Giorno -.

Ogni volta che ci penso, mi vengono in mente particolari che mi convincono che a ucciderli non siano stati i Romano”. “Ci sono dei colpevoli in giro e degli innocenti in galera.

Prima o poi farò uscire la verità”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*