Gli otto errori principali dei giovani sul lavoro

Guide

Gli otto errori principali dei giovani sul lavoro

Finalmente hai firmato il tuo primo contratto e sei entrato nel mondo del lavoro. Congratulazioni! Prima di iniziare, però, ecco una lista degli errori più grandi da evitare, specie alla prima esperienza.

1. Aver paura di prendere una posizione

Che sia per chiedere un aumento, delle ferie o solo dare la tua opinione su qualcosa, è importante far sentire la propria voce sul posto di lavoro. Più ti dimostri sicuro di te, più gli altri ti rispetteranno, sempre che tu lo faccia in modo professionale ed educato. I tuoi colleghi saranno impressionati in modo positivo dal tuo atteggiamento deciso. Ricordati del tuo valore e non lasciare che gli altri si approfittino di te per la tua giovane età o per la poca esperienza.

2. Bere troppo alle cene di lavoro

Per quanto l’ambiente sul posto di lavoro possa essere amichevole, non commettere l’errore di pensare di poterti divertire a un evento lavorativo come a una cena tra amici.

È importante apparire distesi e conoscere i propri colleghi fuori dall’ufficio, ma ricordati di mantenere sempre alta la guardia. Non c’è cosa peggiore di svegliarsi il giorno dopo una cena di lavoro e pentirsi di qualcosa che si è detto o fatto.

3. Oziare

Potrebbe capitarti di pensare che non importa a nessuno quello che fai tutto il giorno, ma soprattutto se sei alle prime esperienze e i colleghi o il datore di lavoro possono vedere cosa fai al computer, è meglio limitare il tempo passato su Facebook, a leggere le e-mail personali e altri siti non di lavoro. Anche se il capo può sembrarti un tipo alla mano, non apprezzerà di certo un lavoratore che sembra più interessato agli stati dei propri amici che al lavoro.

4. Vestirsi in modo inappropriato

A volte, specie se alle prime esperienze, può risultare difficile essere presi sul serio. Una cosa che può cambiare il modo in cui vieni visto dagli altri è l’abbigliamento.

Se ti vesti in modo troppo provocante, scanzonato o casual, potresti inviare il messaggio sbagliato ai tuoi colleghi. Se vuoi essere preso sul serio, tieni un abbigliamento consono.

5. Non legare

Sì, lavorare sodo e mostrarsi motivati è vitale per avere successo, ma le relazioni sul posto di lavoro hanno lo stesso peso, specie quando si tratta di ottenere un’altra posizione o una promozione. Molti giovani hanno paura di legare sul luogo di lavoro e di sembrare irruenti, ma le relazioni umane sono parte integrante del mondo lavorativo. Un buon modo per iniziare è chiedere ai tuoi superiori a chi puoi rivolgerti per dei consigli sulla tua carriera.

6. Spettegolare in ufficio

Se le relazioni umane sono la chiave, spettegolare non lo è. Lamentarsi con gli altri colleghi di problemi lavorativi comuni può essere un buon modo di legare, ma è un’abitudine rischiosa che può causare conflitti. Se qualcuno viene da te a lamentarsi o a raccontarti dei pettegolezzi, evita di prendere parte e rimani neutrale.

A lungo andare sarà meglio non crearsi nemici sul luogo di lavoro.

7. Arrivare in ritardo

L’apparenza è tutto. Puoi essere il più stacanovista dei tuoi colleghi, ma se ti presenti costantemente in ritardo a lavoro, darai l’impressione di essere uno scansafatiche. Gli altri notano chi rimane più a lungo e chi arriva in anticipo e si creeranno un’opinione su di te, che potrà essere più o meno accurata. La tua reputazione professionale è vitale per la crescita nel tuo settore, e arrivare in ritardo può sembrare irrilevante, ma a lungo andare può minare tutto il tuo duro lavoro.

8. Mostrarsi troppo sicuri

si tratta di un problema comune tra i giovani lavoratori. Non è sempre facile per i neolaureati il passaggio dal gradino più alto della catena alimentare, l’ultimo anno di università, alla condizione di novellini sul posto di lavoro. Ora che sei fuori dalla bolla dell’università, però, dovrai ricordarti di essere umile e di sapere qual è il tuo posto in mezzo agli altri.Solo perché ti sei laureato con lode, magari, non significa che sei troppo bravo per fare le fotocopie, e un atteggiamento simile potrebbe ridurre le possibilità di una promozione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*